Dal Bulbo allo zafferano (NUOVO)

Lo zafferano non è solo una spezia. Se lo aggiungi a un piatto, il suo valore aumenta. Lo zafferano promuove la salute e previene molte malattie.
Recenti studi clinici e farmacologici confermano la saggezza tradizionale e fanno apparire lo zafferano sotto una luce completamente nuova.
Lo zafferano è un alimento di alta qualità, ricco di ferro, potassio, fosforo, vitamine e fenoli.
Contiene vari carotenoidi, in particolare il cocco, in modo che i piatti aromatizzati allo zafferano diventino di un giallo dorato intenso. L’essiccazione dei fili di zafferano forma la sostanza amara zafferano amaro aldeide safranale, che conferisce allo zafferano il suo inconfondibile aroma. Lo zafferano ha proprietà antibatteriche e antivirali ed è diuretico. È anche un eccellente antiossidante.
Anche i più piccoli dosaggi aiutano a mantenere e migliorare la salute.

—————————————————————————————————-

Lo zafferano proviene dalla pianta di croco Crocus Sativus I. Viene coltivato su un terreno ricco di humus. Man mano che la pianta cresce, è importante allentare il terreno e mantenerlo arioso. I tuberi saranno ripiantati ad agosto. Non c’è irrigazione. I tuberi sono piantati in file a una distanza di 20 cm ad una profondità di circa 10 cm.

Con le prime piogge a settembre, il bulbo inizialmente forma foglie a forma di lancia. La pianta inizia a fiorire a metà ottobre, con i fiori composti ciascuno da sei petali di colore lilla, che si aprono nel tubo del fiore.

Ecco il pistillo giallo chiaro, che si divide in tre o sei rami di stigma rosso lunghi 2,5 cm – 4,5 cm nella parte superiore del fiore. Questi rappresentano la spezia dello zafferano dopo la raccolta.

Al mattino presto, prima dell’alba, i fiori di croco vengono raccolti a mano quando chiusi. A casa, i fiori vengono accuratamente aperti e gli stami rimossi. Ora arriva il momento più importante, perché è importante asciugare questi fragili stami in uno speciale sistema di asciugatura.

Gli stami perdono circa cinque sesti del loro peso. Dopo l’essiccazione, 600 grammi di stami freschi danno circa 100 grammi di zafferano, il massimo
Contiene 5-10% di umidità.

Per ottenere un chilogrammo di zafferano sono necessari circa 200.000 fiori.
Il periodo di raccolta dura circa 1 mese, da metà ottobre a metà novembre.